Domenica, 20 ottobre 2019 ore 23:51



CHE COS’E’ IL CENTRO STUDI e PROGETTI CARITAS ??

         E' un associazione di volontariato nata grazie ad un'esperienza di collaborazione con un Centro d'Ascolto contro le povertà in uno dei quartieri più degradati e difficili della città di Torre del Greco (Na). Ricordo quel senso di amarezza e impotenza che ci pervadeva quando giungevano disperati S.O.S. di mamme, papà e giovani per tanta sofferenza per gli altrui egoismi.
 
        La sua Mission riflette fondamentalmente un generoso sforzo per la diffusione e promozione di quei potenti pilastri dell'Amore Cristiano, della Ragione, Fede, Parola di Dio, attraverso un generoso e costante modello progettuale di umile vita associativa per uno sviluppo imprenditivo locale del Terzo Settore.
    Un terzo settore meno assistenzialistico, ma ricco di sane opportunità per chi ha bisogno, un gioioso impegno per concorrere ad un concreto sviluppo sostenibile, imprenditivo, con il suo crescente indotto lavorativo, donando "Buone Prassi, Know How", sfidando quelle sterili perdenti forme di egoismi, chiusure e paure che ostacolano e rallentano una giusta crescita economica ed occupazionale..
    L'associazione promuove con tanta generosità azioni di coprogettazione sociale/imprenditiva, con un'Unione d'Intenti, ( rafforzando la rete nonprofit locale laica e religiosa), attraverso un tenace e concreto impegno.

t   gio   GRUPFAM

    Fin da primi anni l'Associazione ha puntato a rompere steccati e barriere che spesso dividono il mondo Associativo e Istituzionale, che sembra vincolato da perdenti parzialità, egoismi e sterili chiusure. Un esempio è il grande sforzo per costruire il Furum locale del Terzo Settore e il Tavolo di concertazione locale. Abbiamo generosamente e gratuitamente fornito una serie di consulenze, formazione, momenti di riflessione, vere e propri STUDI, ANALISI E LAVORI di progettazione COFINANZIABILE, partneriati, know how, al fine di un rafforzamento della rete sociale non assistenzialistica, ma di autoimprenditorialità sociale. Cosa non facile qui al Sud, ma NON IMPOSSIBILE. Infatti, alle previste ingratitudini, furberie di comodo, ai soliti opportunismi, contrasti non ci siamo arresi e continuiamo a rispondere s e m p r e con un gioso Amore cristiano.
   Ricordiamo che proprio nei primi anni l'Associazione ha letteralmente donato a molte Associazioni locali ed EE.LL. delle vere e proprie progettazioni cofinanziabili, studi, candidature, partneriati, al fine di avvicinae queste realtà alle "Buone Prassi" e a una leale "Amicizia" e Unione d'Intenti, ma per la maggior parte abbiamo poi riscontrato i soliti perdenti egoismi di parte, che il Tempo fa sempre emergere.
   In tal senso l'associazione è impegnata con costante tenacia in diversificati fronti progettuali, al fine di cooperare per lo sviluppo locale di Follow-up, di Rete sociale, di Cittadinanza attiva, ed in particolare promuove i Valori dell'Amore Cristiano, della Famiglia, della Solidarietà, quelli della Saggezza delle persone Anziane. Con perseveranza e tenacia sollecita efficaci azioni di prevenzione contro i disagi giovanili, il dramma della disoccupazione, le solitudini, le dipendenze, le mille Indifferenze che raffredano l'Amore e fanno crescere l'egoismo...
   L'Associazione ha un team di persone esperte in vari campi che promuovono: concreti modelli di progettazione nel Terzo settore per contrastare povertà, emarginazioni, degrado urbano, parzialità, ingiustizie, cooperare alla costruzione di fattibili iniziative (a breve e medio termine) per un condiviso sviluppo sociale, economico, lavorativo del Terzo Settore - per i giovani, le famiglie, anziani, disabili, tossicodipendenti, svantaggiati, tutela ambientale, Sport, cultura, imprenditoria sociale, turismo.

Ringraziamo quei silenziosi Eroi di tutti i giorni che operano in tal senso.
G R A Z I E
  

  

 

UNA SINTESI DI COSA ABBIAMO REALIZZATO INSIEME…


PROGETTI:

dipart

h

2014-2016
Nell'ambito delle Azioni di Coesione Europea P.A.C. il Ministero della Gioventù ha approvato e sostenuto una piccola sfida progettuale per i giovani.
In sintesi il progetto grazie alla cooperazione di realtà Istituzionali locali e Organismi non profit laici e religiosi potenziarà azioni di contrasto alle crescenti povertà e al dramma dell’altissima disoccupazione giovanile, della precarietà, del lavoro nero e della criminalità – attraverso la promozione di vincenti fattori di Prossimità Cristiana: “ utilizzando il tempo che ordinariamente si spreca nel riparare i danni, a trovare il
sistema per prevenirli” (Don Tonino Bello).
Un piccolo gruppo di ragazze realizzare un'impresa sociale giovanile (70% donne) per la creazione di opportunità lavorative, utilizzando e valorizzando alcuni beni del Comune (area verde abbandonata), della Chiesa (locali e area verde) e una Scuola. I giovani protagonisti del progetto promuoveranno un mix d'imprenditive attività in nicchie di mercato potenzialmente spendibili e autosostenibili, per la produzione di beni e servizi quali: l'assistenza domiciliare alle persone anziane favorendo la permanenza nei contesti familiari, la conciliazione tempi famiglia-lavoro, piccole riparazioni e manutenzioni domestiche e coltivazione e vendita prodotti bio a Km zero.

Per ogni Informazioni contattare il N. Verde numer

oppore collegarsi al sito www.hotempoperte.org ( in allestimento)

csv

Insieme per la Comunità
social

ottobre 2012 - 2013
    L’azione progettuale nasce dalla forte esigenza territoriale di un centro socio aggregativo per persone anziane e sole, con costanti azioni di sensibilizzazione locale e promozione dei Valori intergenerazionali degli anziani.
Il progetto è stato sostenuto dal CSV Napoli e da un largo partenariato.

csv
rert
OTTOBRE 2010 coop
Cooperando in Rete
Progetto premiato dal Bando d’Idee 2009 Azione 2 Reti della Solidarietàv-Sviluppo di reti di collaborazioni e iniziative d’inclusione sociale  CSV Napoli Piano Sociale di Zona Regione Campania Torre del Greco – Ercolano Ambito sociosanitario n. 16.
Il Progetto promuoverà il ruolo di advocacy del Volontariato e dei valori della Solidarietà,
in una comunione d’intenti per il potenziamento e sviluppo di reti stabili di collaborazione locale (non profit-Istituzioni) mirata alla progettazione di iniziative d’inclusione socio-aggregative per giovani e persone a rischio (disagi mentali-dipendenze).  Per Info si attiverà sito web entro dicembre 2010.
COL

febbraio - maggio 2010 - GIOVANI COSTRUTTORI di P A C E
Il Progetto è nato quale strumento di rafforzamento della rete d’interventi di prevenzione e contrasto ai negativi modelli di violenza e malesseri sociali, che purtroppo emergono e attanagliano anche  la nostra comunità locale, caratterizzando preoccupanti  fatti di cronaca cittadina, violenze, bullismo, raid teppistici, che vedono protagonisti giovani e giovanissimi.
Manifestazione promossa dal XIII Decanato di Torre del Greco, coordinata dall’Associazione Centro Studi e Progetti Caritas dall’A.F.I. Associazione Famiglie Italiane, Sezione T.Greco, dall’Istituto Francesco d’Assisi, dalla Basilica di S.Croce, l'ATOM l'AVIS, con il Patrocinio del Comune di Torre del Greco , della Banca Credito Popolare, Jacson School, e con un largo partenariato

villa
Dicembre 2009 e successivo semestre 2010
VILLA del CARDINALE
Coprogettazione in itinere mirata al riutilizzo degli spazi e aree verdi per missioni di prossimità e carità. Questa monumentale Villa settecentesca della Curia Arcivescovile di Napoli, sita in Via Purgatorio,122 Torre del Greco Napoli, attualemente in grave stato di abbandono. Un notevole sforzo di studio e progettazione verrà promosso in collaborazione e sinergia con l'Oratorio Don Bosco della Basilica di Santa Croce e un largo e generoso partenariato locale, al fine di rafforzare ponti di reciprocità e cooperazione Interistituzionali laica e religiosa, e donare a tutta la città un accogliente luogo di "Scuola e Casa di Comunione".
Il target bersaglio saranno i diversificati disagi giovanili ed esclusioni sociali che sono alimentati anche da quella ‘emergenza educativa’, e dai problemi economici-occupazionali che hanno  indebolito ulteriormente il tessuto connettivo della comunità, impoverendo un numero sempre maggiore di famiglie, e generando fenomeni d’emarginazione e nuove povertà
.

Giugno/ ottobre 2009 che proseguirà per il 2010 di Coprogettazione e collaborazione del Musical " Nu Prevt Faticator" al Bando "Patrocini" che ha superato e vinto una selezione regionale a favore dell'Oratorio della Basilica di Santa Croce.
 Il Progetto Musical promuoverà una forte apertura al territorio coinvolgendo il maggior numero di giovani, grazie alla dinamica partnerchip progettuale e a varie manifestazioni musicali e di ballo che fungeranno da veri e propri attrattori (moderni sound, canto, danza recitazione), con un modulato empowerment, teso a favorire nei giovani un accrescimento e sviluppo della fiducia nelle proprie capacità, del senso di appartenenza positiva all'ambiente in cui vivono per imparare a sentirsi più responsabili e ad apprezzare le esperienze aggregative.
L'Associazione ha aderito con tantissimo entusiasmo a questo progetto, per la sua forza d'unione d'intenti tra i giovani come protagonisti e la città sui Valori cristiani.  Il Musical rappresenta la vita del Parroco Santo Vincenzo Romano, dalla nascita, fino alla glorificazione nella basilica di san Pietro, in Vaticano.

bim

Estate 2009 collaborazione per costruire una complessa candidatura progettuale per un asilo nido intercomunale OFFICINA DEI SOGNI per le storiche carenze territoriali di servizi socioassistenziali, educativi a favore della famiglia, in alcuni comuni della Provincia di Napoli Piano Sociale Regionale di Zona ambito n.10 (Somma, Pollena, S.Anastasia, Cercola, Volla) promuovendo anche i processi di partenariato e le collaborazioni interistituzionali per lo sviluppo locale del terzo settore.

carte

2010 Grazie al generoso contributo di alcuni volontari l'associazione prosegue (dal 2005/6/7/8/9) le attività del Progetto Antenna Sociale Terzo Settore (Front e back - office) promozione e diffusionre di Know How, best practice, orientamento, informazione documentazione di opportunità per il nonprofit, di coprogettazione per contrastare i fattori che generano povertà disoccupazione, malesseri sociali e iniziative in difesa della Vita.
Realizzazione e aggiornamenti sito web www.torrecentrostudieprogetticaritas.org con news quindicinali e news letters per una maggiore veicolazione e  diffusione  d'informazioni e consulenze.

mani

Aprile/maggio 2008 Sollecitato i vertici comunali e dell'Ufficio di Piano per costituire tavoli di concertazione intercomunali e comunali. Alle ripetute istanze purtroppo i vertici comunali di Torre del Greco non hanno dato alcun riscontro (30.5.08), l'Associazione continuerà con la notoria perseveranza a compulsare e sollecitare gli Amministratori locali.
lovoro
Marzo 2008 Fornita una serie di consulenze progettuali mirate alla valorizzazione delle politiche sociali e alla rigenerazione urbana con una ricaduta sociale e di vivibilità per la comunità locale. Attivato un gratuito percorso di formazione per volontari grazie alla generosa disponibilità dell'Associazione A.I.R.E.S. di alcuni docenti e Parroci. (Rete).
man
Febbraio '08 Promosso e sostenuta la nascita e costituzione di una nuova Associazione contro le dipendenze: Leo Amici Una Mano Tesa nel Sociale, che s'ispira al pensiero e alle opere d'Amore Cristiano di Leo Amici.
rete Gennaio 2008 Promuovere e sostenere con una rete associativa una sfida autoimprenditiva di un centro ascolto e orientamento contro i malesseri giovanili, le dipendenze e l'alcolismo.

Dicembre 2007 Sostenere e sensibilizzare un dibattito colturale e un impegno civile per la Moratoria Internazionale contro l'aborto, affinchè si faccia di più per prevenirlo ed eliminare le cause che sottendono all'aborto, in quanto è sempre un omicidio. Sollecitato formalmente i vertici comunali, Associazioni Laiche e religiose. Cooperato ad un piccolo step di formazione sulla legge 194 che attualmente regola la materia, e dà la possibilità di uccidere e spezzare un cuore di un piccolo essere umano, una legge completamente disattesa nella prima parte, dove si promuove la difesa della Vita e le fasi di prevenzione all'abrto. Aiutaci ad aiutare e difendere la Vita del più indifeso degli esseri viventi.

 

2007 Candidato Progetto Ministeriale “Un Amico Vesuviano “ di un unità mobile di prevenzione e contrasto al dramma droga e disagi giovanili Stiamo collaborando in rete con alcune realtà associative contro le dipendenze per una falegnameria, serra-cultura e altre attività imprenditive per i giovani  contro emarginazioni ed indifferenze. Consulenze gratuite per i complessi adempimenti amministrativi di associazioni. Collaborazioni per bandi aiuti Oratori, Seminari per la Vita e la FAMIGLIA.

Ha generosamente collaborato nell'estate del 2006 con l'Ass.ne Shalom contribuendo all'elaborazione e studio di ben 10 candidature di azioni sociali locali, sottoscrivendo tutti i lavori progettuali che hanno poi consentito ad oltre 100 ragazzi/e di svolgere una bella esperienza di Servizio Civile, con un rimborso mensile di 433.00 euro. I lavori progettuali sono stati donati all'Associazione capofila, che li avrà rimodulati negli anni successivi... Quest'impegno ha dimostrato tutti i vantaggi locali di una leale e generosa rete sociale.
anziani Nella primavera 2005 elaborate due candidature al bando www.ilsocialesifaimpresa.it per potenziare il terzo settore locale e sensibilizzazione per un Centro Polifunzionale per anziani;
ooratorio Dicembre 2004 Progetto Regionale per la valorizzazione degli Oratori, riunendo ben tre oratori zona mare, e fattibilità per il  POR 2.2 (aiuti piccole imprese), Promozione del Forum III Settore Torre del Greco – Ercolano; Ausilio fasi rendicontazione a un Progetto L.266/91.
Nell’ottobre 2004 sono state promosse ben due candidature progettuali al Ministero del Welfare (L.266/91) per un cineforum c/o l’Oratorio Portosalvo e un Centro giovanile c/o S.M.Costantinopoli di promozione dei valori del volontariato e diffusione di Know How (conoscenze) sul III settore.
Nell’estate 2004 ha collaborato attivamente ad una serie di seminari sulle conoscenze della geriatria attiva riabilitativa, per anziani, genitorialità e Rete Associatiova Locale (Forum Terzo Settore). Per l’anno Europeo dello Sport sono state sollecitate le Istituzioni per aiuti Regionali e Comunitari.  Promossa c/o il Comune l'adesione“Contratti  di Quartiere” contro degrado urbano.
Nel 2003 è stata elaborata l'azione  progettuale per una candidatura Ministeriale (L.266/92) per due ludoteche per bambini disagiati in alcune zone povere  e  periferiche della città. Il Progetto  verrà riproposto nel 2005.
Nel 2003 è stato elaborato il Progetto Europeo L.I.V.E. per la mobilità delle persone anziane in Europa,  P.I.C. 2004  (VP2004/022).
gente
Nel 2003 venne accolta finalmente la sollecitazione per 4 nuove Consulte Comunali: disabilità, tossicodipendenza, ambiente, minori e immigrati...ma non ancora attivate dai vertici comunali nel dicembre 2007 per le solite e sterili politiche sociali
mart Nel 2002 approvato e cofinanziato con circa 22.000,00 euro dal Ministero del Welfare il progetto “Verde Vesuviano per la realizzazione di un percorso d’inserimento lavorativo per ex tossicodipendenti. Il progetto è stato attuato positivamente
maniù Nel 2002 Elaborato con Varie Associazioni locali il Progetto regionale per una casa famiglia per disabili  gravi privi di famiglia Infiore”;
pc Nel 2001 “Office Automationapprovato e finanziato completamente dalla Regione Campania con circa 127.000,00 euro (n.52/01), a favore di un Associazione di Volontariato impegnata nel recupero di tossicodipendenti.
  Nel 2001 “Protezione Ambiente e Incendi” con contributi della Provincia di Napoli
 Nel 2000 coprogettazione con la Caritas locale e altre associazioni locali per il Progetto di Centro diurno per giovani disabili e normodotati, finanziato "In Armonia con Te" con oltre 500.000,00 euro dal Ministero delle politiche Sociali, purtroppo poi disatteso a causa dei soliti ritardi burocratici di anni di ritardi e anche per l'insensibilità da parte delle varie Amministrazioni del Comune di Torre del Greco.

    SE VUOI AIUTARCI AD AIUTARE, imparare o insegnare ad essere operosamente imprenditivi, non importa l’età, la cultura (giovane, anziano, disabile), basta solo un po’ di buona volontà e Amore per il Prossimo.
Impegnamoci con perseveranza a dare una mano ai giovani, a chi è in difficoltà, costruendo insieme progetti di lavoro, contrastando indifferenze, degrado sociale, disoccupazione, povertà e ingiustizie.
Certamente insieme promuoveremo meglio il Terzo Settore, i Valori della Famiglia, la concertazione, le candidature cofinanziabili, sollecitare le iniziative Interistituzionali di sviluppo, lavorare in Rete Sociale (partneschp), diffondere la cultura del found raising(5), i tavoli di coprogettazione, le buone prassi (vincendo insieme indifferenze, parzialità e colori).

lav

VIENI AL CENTRO STUDI E PROGETTI CARITAS

    Dove rivolgersi? Come Sportello di Antenna sociale siamo aperti quasi tutti i giovedì pomeriggio dalle ore 18,00 alle 19,30 circa in Via Comizi,1 (in fondo alla Chiesa della S.S.Assunta centro storico di Torre del Greco). Oltre al web puoi contattare il ns. Staff ai Tel. 3474759459 - guglielmodiluca@libero.it
DOVE CI TROVIAMO ??
VUOI AIUTARCI AD AIUTARE??

ATTIVITA’ & TARGHET

1. Dal 2003 è attivo uno sportello di front office settimanale informativo, d'orientamento, documentazione(4), ascolto, promozione di buone prassi, formazione con accompagnamento e realizzazione di tavoli di progettazione, grazie alla disponibilità di vari esperti. Il Centro ha già realizzato una serie di progetti locali finanziati (sviluppo-lavoro) e studi di fattibilità per altre candidature. Sono state avviate campagne di sensibilizzazione per l’istituzione di Consulte Comunali, Forum per rafforzare i valori del dialogo, della concertazione e dell’Amore Cristiano.
2. Dei gruppi di lavoro con tavoli di studio e progettazione per candidature di progetti, Bandi-concorsi, locali, regionali, nazionali ed Europei, i P.O.R., i PIT, con risorse di Agenzie locali e Nazionali di sviluppo, e opzioni pubblico privato.

    1) Chi ha un lavoro o è in pensione collabora come volontario per aiutare le attività del Centro.
2 Bandi sia Interistituzionali (EE.LL., Regione. Ministero, Unione Europea, Opzioni) che con opzioni Pubblico-Privato.
3) Terzo settore” è quell’insieme di soggetti “non profit” (Associazioni, Cooperative, Fondazioni, Oratori, Patronati, tutte le onlus ) contrapposto ai due attori del sistema economico: lo Stato ed il Mercato. Le organizzazioni del Terzo settore” sono soggetti di natura privata volti alla produzione di beni e servizi a valenza pubblica e collettiva, specialmente contro povertà e ingiustizie. che generano attività positive (ambiente,sport,sociale,sanitario, culturale etc.). In Italia è emerso che sono oltre duecentomila le associazioni non-profit censite sul territorio nazionale, che si concentrano in maggior parte al nord del Paese (circa il 51%). Il loro contributo al Pil è dell’1,6% con un fatturato medio nel 2001 di 35 miliardi di euro.
4 Fino al 27.10.05 c/o Chiesa S.M.Costantinopoli - Quartiere a rischio. – Da nov.05 c/o Chiesa B.Consiglio dal 2007 c/o Via Comizi
5 Raccolta di finanziamenti – opzioni pubblico privato – Ln.80/05(+ Dai – Versi) Bandi Sponsorizzazioni.

 

Torna alla home page

Totale Visite:

 
© 2010 TorreCentroStudieProgetti.org - Webmaster : DLU84
Tutti i loghi, i marchi e i nomi di prodotti sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti e le inserzioni sono di proprietà degli autori stessi che ne sono anche responsabili.
I contenuti e le informazioni contenute in questo sito formano oggetto di una clausola di esclusione di responsabilità.
Sito ottimizzato con una risoluzione 1024x768 browser I.E.©